Disinfestare con l’azoto liquido

Con il termine disinfestazione si fa riferimento a tutte quelle operazioni mirate all’eliminazione, totale o in parte, di insetti striscianti o parassiti. Esistono diverse tecniche impiegate per questa processo, che vanno dall’applicazione di prodotti spray commerciali, a veri e propri programmi di attacco.
A seconda dell’ambiente da trattare e dal tipo di insetti da abbattere, esiste una metodologia differente e tutte hanno come obiettivo primario quello di liberare il distretto anche da possibili cove.
In uno schema di lotta appropriato e vincente devono essere considerate delle fasi importanti:

  • Capire di che tipo di insetti si tratta e se sono possibili fonti di annidamento
  •  Comprendere il metodo disinfestante più adeguato
  •  Verificare il risultato una volta eseguita l’operazione di bonifica
  •  Compiere un successivo monitoraggio

Dipendentemente dall’ambiente in cui è richiesta, questo tipo di sterilizzazione dell’ambiente può essere sia ecologica che chimica. La nostra azienda è da sempre orientata verso una metodologia a basso impatto ambientale e a questo proposito, la nuova frontiera della disinfestazione ecologica viene chiamata Criodisinfestazione ad azoto liquido. E’ una tecnica che prende spunto dalla crioterapia ad azoto liquido esistente già in campo medico, precisamente in dermatologia, dove la diminuzione della temperatura cutanea, e di conseguenza di quella dei tessuti sottostanti, produce un effetto analgesico ed antinfiammatorio. L’erogazione avviene mediante spray ad azoto liquido, o contatto, ed è in grado di congelare il tessuto provocandone un shock termico.

Lo stesso principio è stato applicato nella Criodisinfestazione, con lo scopo di congelare, e quindi di eliminare, tutti i tipi di insetti striscianti o pesticidi che invadono gli ambienti. E’ basata sull’utilizzo di azoto, un gas già presente in natura, che compone circa il 79% dell’atmosfera terrestre. La sua principale caratteristica è che può essere trasformato dallo stato gassoso a quello liquido e che può essere messo sotto pressione, per facilitarne il trasporto nei diversi ambienti di interesse. La sua erogazione avviene tramite un macchinario, chiamato “Cold Zone” e una lancia per direzionare la sostanza di congelamento. La lancia è in acciaio e resistente alle bassissime temperature, infatti l’azoto liquido viene irrorato a 196 gradi, provocando automaticamente uno shock termico agli insetti colpiti e la loro conseguente morte. Si tratta di una tecnica efficace anche sui sedimenti in fase di crescita.
In poche parole quindi, mediante questo semplice procedimento, a bassissimo impatto ambientale, si provoca l’abbattimento dei tanto odiosi insetti tramite il congelamento.
Essendo presente in natura, l’azoto liquido non è nocivo per l’essere umano e per gli animali domestici. La sua erogazione va a discapito solo dei piccoli insetti. Ma i vantaggi di questa tecnica di disinfestazione Catania  sono diversi:
- Efficiente ed economico. Grazie alle lance in acciaio l’azoto viene erogato solo ed esclusivamente nelle zone in cui sono depositati gli animali, senza disperderne altro inutilmente. Essendo poi un gas secco, esso può essere nebulizzato anche su materiali elettrici, come: prese elettriche, elettrodomestici e interruttori, senza avere il minimo rischio. La temperatura bassissima induce la morte di qualsiasi tipo di insetto, comprese le colonie e gli stadi vitali presenti, senza la necessità di un secondo trattamento. E’ perciò molto più economico rispetto ad atre tipologie di trattamento.
- Pulito. La zona che viene trattata rimane completamente inodore e abitabile già da subito. E’ un procedimento che non macchia, non bagna e non danneggia i tessuti ed è proprio per questo che può essere applicato direttamente su tendaggi o divani, senza doverli lavare successivamente. La sua non tossicità e il basso impatto ambientale lo rendono indicato anche per quegli ambienti igienizzati, in cui non si vogliono disperdere sostanze tossiche, come: ristoranti, aziende alimentari, hotel o ambienti domestici. Il suo utilizzo permette una non necessaria interruzione delle attività.
- Ecologico. Non contiene agenti chimici, come i comuni pesticidi ed essendo composto da gas naturale non è necessario abbandonare l’ambiente trattato. Non provoca intossicazioni e quindi un forzato allontanamento dalla zona invasa da insetti.

Si tratta di una tecnica che deve essere necessariamente praticata da tecnici esperti all’utilizzo dell’azoto liquido e contattando la nostra azienda troverai professionalità e serietà.
Il nostro principale obiettivo è quello di neutralizzare e rendere da subito praticabile il tuo ambiente, con il minor impatto ambientale possibile e con il minimo disturbo per te.

Leave a Reply