Quanto è importante il prezzo dell’oro oggi?

In un periodo in cui la crisi si sta facendo sentire per tutti ed il prezzo dell’oro assume grande importanza, un valido metodo per affrontare spese che non si riuscirebbero ad affrontare diversamente può esser quello di vendere i propri gioielli, spesso abbandonati in una scatola o in un cassetto, e trasformare un oggetto inutilizzato in moneta sonante per affrontare le spese quotidiane. Se non per necessita economica si può ricorrere alla vendita dei propri ori per eliminare il rischio di perderli in caso di furto, mettendo così al sicuro un capitale che altrimenti sarebbe a rischio. Gli effetti della crisi si stanno facendo sentire anche in termini di valutazione dell’oro e dell’argento che negli ultimi anni hanno visto impennarsi le loro quotazioni. Ulteriore incentivo per convincersi a venderli!

Una valida opportunità viene offerta da Orofirst.it, sito di un negozio con sede operativa e legale nella città di Roma, al quale è possibile rivolgersi per far valutare ed eventualmente per vendere i vostri gioielli.
Sul sito del negozio è possibile, accedendo all’area servizi compro oro, effettuare una valutazione del valore dei gioielli grazie a un calcolatore che offre quotazioni aggiornate di oro e argento.
Sarà sufficiente inserire il peso in grammi dei vostri gioielli, dopo averli pesati con la vostra bilancia da cucina, per ottenere il loro valore in euro in base alla purezza del metallo.
Dopo aver effettuato questa valutazione avete la possibilità di bloccarne il prezzo, se lo ritenete conveniente, per poi recarvi in negozio ad effettuare la vendita con il personale addetto e senza correre il rischio di veder scendere il valore dei vostri gioielli in caso di quota del metallo prezioso in discesa.

orofirst calcola il prezzo del tuo oro

Per evitare viaggi a vuoto sul sito vengono indicate anche le tipologie di oggetti che vengono accettati come per esempio: gioielli in oro, monete d’oro, lingotti in oro, gettoni d’oro vinti a trasmissioni televisive, gioielli vecchi o rovinati ma anche coppe, targhe o altri oggetti commemorativi in oro, penne o accendini in oro, ma anche posate, piatti e vassoi in argento.
Se sui vostri gioielli dovessero esserci delle pietre preziose potranno essere valutate ( si acquistano diamanti bianchi sopra ai 0,3 carati ) oppure potrete farle smontare per conservarle.
Ci sono anche oggetti che non vengono accettati come perle, coltelli in argento, bigiotteria, pietre non preziose o oggetti placcati in oro e in argento.Ovviamente non vengo accettati oggetti rubati.

Per vendere il vostro oro basterà recarsi presso il negozio con un documento di identità e il codice fiscale. Dopo la valutazione dei gioielli dovrete compilare un modulo dove gli stessi vengono descritti; ne riceverete una copia come ricevuta.
Il pagamento verrà effettuato in contanti e dopo 10 giorni (per permettere controlli da parte delle autorità di P.S. ) i gioielli verranno fusi.

 

 

Leave a Reply